Uomo utilizza in ufficio il rilevatore campi elettromagnetici wave

Contesti applicativi

Casa

Rilevatore portatile UpSens Air su mensola in casa

La casa dovrebbe essere quell'ambiente in cui ci sentiamo bene perché sentiamo un profondo senso di protezione e benessere. Non sempre però questa sensazione rispecchia la realtà di un ambiente che spesso è il riflesso di fonti di inquinamento indoor (statisticamente più numerose si quelle che troviamo in luoghi aperti). Proprio per questo motivo è  importante controllare la qualità dell'aria che respiriamo, così come il livello di elettrosmog, soprattutto nell'ambiente dove trascorriamo una parte cospicua della nostra vita: la camera da letto. Fondamentale non solo perché qui passiamo davvero molte ore, ma anche perché nel momento del sonno il nostro corpo si rigenera e ha quindi bisogno di un ambiente che sia il più salubre possibile.

Ufficio

UpSens Wave appoggiato su scrivania d'ufficio per la rilevazione di campi elettromagnetici

Garantire ai propri collaboratori e/o colleghi un ambiente di lavoro salubre è sicuramente un impegno apprezzabile, ma ha delle ricadute positive non trascurabili anche sull'efficienza lavorativa. Un recente studio sperimentale, sugli effetti tipici dell'inquinamento da Anidride Carbonica CO2, ipotizza un probabile effetto negativo sulla performance psicomotoria (dal punto di vista decisionale, il cosiddetto problem solving) già su valori vicini a 1000 ppm.

Scuole

Bambino a scuola utilizza tablet mentre UpSens Wave rileva i campi elettromagnetici

Una campagna di misurazioni (aria viziata a scuola) del livello di CO2 nelle aule promossa dalla Provincia Autonoma di Bolzano nel 2016 ha dimostrato che in due terzi delle 150 classi in cui è stata condotta la rilevazione, “...l’aria era piuttosto scadente, anche se per fortuna migliorabile” anche solo con un semplice ricambio d’aria. Poter disporre di sensori in monitoraggio continuo, che possano informare gli studenti di quando è necessario agire per migliorare la qualità dell’ambiente dove passano una parte importante delle loro giornate, è senz’altro un elemento distintivo degli istituti che hanno a cuore il benessere degli adulti di domani.

Hotel

Rilevatore monossido di carbonio UpSens Air in camera d'albergo

Le strutture che puntano a garantire ai loro clienti un'elevata qualità relativamente al soggiorno offerto, possono implementare un modulo sensore multi-parametrico in ogni stanza li abilita a certificare, con dati reali ed oggettivi, l'effettiva salubrità della struttura.

Trasporti

Passeggiero in treno tiene in mano il rilevatore monossido di carbonio portatile UpSens Air

Aerei, Navi, Treni, Pullman, Camion, Auto sono anch'essi ambienti chiusi nei quali è senz'altro importante monitorare la qualità dell'aria che si respira, sia per l'inevitabile esposizione continua a diversi fonti inquinanti, sia perché sono sempre più numerose le ore che trascorriamo nei mezzi di trasporto per i più svariati motivi. Sensori multi-parametri, in comunicazione con un sistema di ricircolo dell'aria, permettono di aumentare il comfort offerto ai passeggeri.

Cliniche

Paziente in camera d'ospedale rileva il monossido di carbonio con UpSens Air

Ospedali, cliniche e RSA sono luoghi dove non sempre vengono monitorati alcuni importanti parametri che influiscono sul benessere delle persone. E' fondamentale misurare in modo continuo la qualità dell'aria e la presenza di elettrosmog per rendere gli ambienti ancora più salubri e confortevoli per coloro che vivono un periodo delicato della loro vita. Strutture dotate di un sistema di monitoraggio attento a questi aspetti mostrano un'attenzione olistica verso il paziente.

 

Unisciti al mondo UpSens

Rimani aggiornato su come proteggere te e i tuoi cari dalle fonti di inquinamento quotidiano.

Iscriviti subito

Coming soon!

GDPR compliance in progress!